La miscellanea Giovanni Becatti

BecattiRitratto di Giovanni Becatti Giovanni Becatti (5 dicembre 1912 - 10 aprile 1973) è stato uno dei più importanti archeologi ostiensi, fine studioso di statuaria antica e autore di significativi ritrovamenti.

Formatosi alla Sapienza di Roma con Giulio Quirino Giglioli e alla Scuola Archelogica Italiana di Atene diretta da Alessandro Della Seta, Becatti giunse a Ostia nel 1938 come ispettore alle antichità, instaurando da subito un proficuo rapporto personale e professionale con Guido Calza, Direttore degli Scavi, e con la studiosa Raissa Gourevitch (poi Calza). Dopo aver collaborato ai grandi scavi ostiensi per l'Esposizione Universale del 1942, dal 1947 al 1950 ricoprì l'incarico di Direttore degli Scavi, per passare in seguito all'insegnamento universitario in vari atenei italiani ed esteri. 

Animato da un grande interesse per la scultura antica, collaborò all'allestimento del Museo Ostiense pubblicando studi su un gran numero di opere, tra i quali ricordiamo il rilievo della pesca miracolosa dal Santuario di Ercole (inv. 157) e il gruppo dei lottatori (inv. 1138).

Becatti continuò a seguire le scoperte ostiensi con interesse e partecipazione, concentrando la sua attenzione sulla tarda antichità. Già nel 1948 aveva pubblicato un saggio sulle abitazioni ostiensi del tardo impero; tornato sul campo nel 1959, riportò completamente alla luce l'edificio con Opus Sectile fuori Porta Marina, curandone la pubblicazione nella collana Scavi di Ostia. Per la stessa collana pubblicò inoltre il volume dedicato ai mosaici e ai pavimenti marmorei e il volume dedicato ai Mitrei, tuttora fondamentali per l'attività di ricerca e di restauro. Nel 1966 avviò infine il cantiere-scuola delle Terme del Nuotatore nel quale si formarono archeologi come Andrea Carandini, Clementina Panella e Maura Medri.

Della sua vastissima bibliografia presentiamo in questa sede gli articoli e gli estratti dedicati alla sua trentennale attività ostiense.

 

Bibliografia di Giovanni Becatti su Ostia antica

 

G. Becatti, "Una stele ostiense del tardo impero", in La Critica d'Arte XIV, 1938, pp. 49-56.

G. Becatti, "Il culto di Ercole ad Ostia ed un nuovo rilievo votivo", in BullCom 1939, pp. 37-60.

G. Becatti, “Sul costume isiaco in una stele ostiense”, in La Critica d’Arte IV, 1939, pp. 40-1.

G. Becatti, "Un dodekatheon ostiense e l'arte di Prassitele", in Annuario della R. Scuola Archeologica di Atene e delle Missioni Italiane in Oriente, I-II, 1939-40, pp. 85-137.

G. Becatti, "Nuovo contributo ostiense di ritratti romani", in Le Arti, II, 1, 1939-40, pp. 3-11.

G. Becatti, "Horrea Epagathiana et Epaphroditiana e Horrea adiacenti a nord (Ostia)", in NSc 1940, pp. 32-50.

G. Becatti, "Il problema del Temistocle", in La Critica d'Arte VII, 1941, pp. 76-88.

G. Becatti, "Due 'imagines clipeatae' ostiensi", in Le Arti, feb.-mar. 1942, pp. 172-180.

G. Becatti, "Nuovo documento del culto di Ercole a Ostia", in BullCom 1942, pp. 115-125.

G. Becatti, "Un rilievo con le oche capitoline e la basilica di Ostia", in BullCom 1943-45, pp. 31-46

G. Becatti, “Il nuovo museo ostiense”, in Arti Figurative I, 1945, pp. 29-39.

G. Becatti, "Commemorazione di Guido Calza", in RendPontAc 1946-47, pp. 23-30.

G. Becatti, "Case ostiensi del tardo impero, I", in BA apr.-giu. 1948, pp. 102-128

G. Becatti, "Case ostiensi del tardo impero, II", in BA, lug.-set. 1948, pp. 197-224.

G. Becatti, "Un ritratto di Ippocrate recentemente scoperto ad Ostia", in Atti e Memorie dell'Accademia di Storia dell'Arte Sanitaria, 1949, pp. 1-11.

G. Becatti, "Ritratto di un vate antico", in BA 1949, pp. 97-110.

G. Becatti, "Un gruppo ostiense di lottatori", in Annuario della Scuola Archeologica Italiana di Atene, 1950, pp. 199-211.

G. Becatti, "Rilievo con la nascita di Dioniso e aspetti mistici di Ostia pagana", in BA, gen.-mar. 1951, pp. 1-14.

G. Becatti, "Nuovo frammento del dodekatheon prassitelico di Ostia", in BA, lug.-set. 1951, pp. 193-200.

G. Becatti, "Parte seconda, lo sviluppo urbanistico" in G. Calza (a cura di), Scavi di Ostia I, topografia generale, Roma, 1953, pp. 91-175.

G. Becatti, Scavi di Ostia II, I mitrei, Roma, 1954.

G. Becatti, "Una copia Giustiniani del Mitra di Kriton", in BA, gen.-mar. 1957, pp. 1-6.

G. Becatti, Scavi di Ostia IV, Mosaici e pavimenti marmorei, Roma, 1961.

G. Becatti, "Alcune caratteristiche del mosaico bianco-nero in Italia", in AA.VV., La mosaique Gréco-Romine, Colloques Internationaux, Paris, 29 Aout-3 Septembre 1963, pp. 15-28.

G. Becatti, "Scavo di un edificio termale in Ostia antica", in ArchCl, XIX, 1967, pp. 170-6.

G. Becatti, "Seconda campagna di scavo nell'edificio termale di Ostia antica", in ArchCl, XX, 1, 1968, pp. 157-160.

G. Becatti, "L'edificio ostiense con opus sectile", in RendPontAc XLI, 1968-69, pp. 205-217.

G. Becatti, Scavi di Ostia VI, Edificio con opus sectile fuori Porta Marina, Roma, 1969.