Magazzino granario

Mentre non è noto quali tipi di merci venissero conservati all’interno del Piccolo Mercato, allo stoccaggio del grano era invece certamente destinato il magazzino adiacente a ovest, anch’esso accessibile a nord da Via dei Misuratori del Grano attraverso un portale ornato di colonne laterizie. La pianta, canonica, si articola in un vasto cortile centrale circondato da celle in laterizio, in parte appoggiate a un muro in grandi blocchi di tufo. I pavimenti sopraelevati indicano che si trattava di un deposito granario, anch’esso costruito – come gli edifici adiacenti – nel 119-120 d.C.

Veduta aereaVeduta aerea del quartiere dei magazzini tra il Decumano e il Tevere