Uomo e Natura. I paesaggi del Litorale Romano

05/12/2018

Dune costiere di sabbia chiara, una riserva naturale e almeno due porti dell'antichità ricchi di strutture e tesori  della Roma imperiale. Insieme ad un aeroporto internazionale, una ferrovia e una densità abitativa piuttosto bassa sarebbero gli ingredienti ideali per un distretto territoriale attraente, lanciato verso uno sviluppo economico incentrato sull'offerta di paradisi culturali e naturali. 

È una ricetta ancora valida, se il Litorale di Roma vorrà puntare sulle proprie risorse. Ne discutono con Mariarosaria Barbera, direttore del Parco Archeologico di Ostia Antica, l'economista Alessandro Leon, l'architetto Luca Bragalli, commissario della Riserva naturale statale del Litorale e Anna Longo, pilastro culturale del Giornale Radio RAI e vice presidente di Italia Nostra Litorale Romano.

La conferenza si terrà mercoledì 5 dicembre dalle 16.30 presso l'Antiquarium di Ostia antica, all'interno dell'area archeologica degli Scavi di Ostia.

L'evento è gratuito, ma occorre prenotare via e-mail all'indirizzo pa-oant.comunicazione@beniculturali.it

Con il 5 dicembre si conclude l'edizione 2018 del ciclo di incontri "Vediamoci a Ostia antica". Un nuovo ciclo di incontri di archeologia e legalità sarà predisposto per il 2019.

locandina 5 dicembre

tevereL'antico paesaggio fluviale del Tevere, oggi quasi scomparso